fbpx
VideogiochiNews

Dragon Ball: Sparking! Zero, rivelata la possibile data d’uscita

Dragon Ball: Sparking! Zero

Stando a una recente indiscrezione, potrebbe essere stata svelata la data d’uscita di Dragon Ball: Sparking Zero, nuovo capitolo della saga picchiaduro Budokai Tenkaichi.

Secondo un datamine del content creator SergioM3R, il gioco verrà rilasciato il 1° ottobre 2024. In questo stesso periodo sono stati lanciati molti dei titoli precedenti appartenenti al franchise di Dragon Ball Z.

Come osservato dallo stesso SergioM3R, il 1° ottobre potrebbe non riferirsi necessariamente alla data d’uscita ma simboleggiare da che giorno in poi Dragon Ball: Sparking Zero potrebbe essere rilasciato.

Ricordiamo che quest’anno il franchise di Dragon Ball festeggerà il suo 40° anniversario. In tal senso, quindi, è probabile che il titolo venga rilasciato proprio entro quest’anno.

Sempre in onore di quel 40° anniversario, è prevista anche l’uscita di un nuovo anime intitolato Dragon Ball: Daima, la quale sarà presentato in anteprima nell’autunno 2024. L’anime in questione nasce da una storia originale ideata da Toriyama prima della sua morte.

LEGGI ANCHE  Larian Studios si amplia: apre lo studio di Varsavia

Oltre la potenziale data d’uscita, questa settimana è stata confermata la presenza di diversi personaggi tra cui Goten, Kid Trunks, Kale e Caulifla. Inoltre, sono state confermate anche le loro forme di fusione, ovvero Gotenks e Kefla. Ciò apre la porta alla comparsa di altre forme di fusione, come Gogeta e Vegito. Oltre a ciò, è stata svelata la modalità 5v5, anche se non sono stati rivelati ulteriori dettagli a riguardo.

Con l’avvicinarsi dell’estate, è lecito aspettarsi un nuovo trailer e altre informazioni ufficiali legate al roster del titolo, alle modalità presenti e alla data d’uscita. Solo il tempo ci dirà, però, quando ciò accadrà con esattezza.

Fonte:
Paolo Saccuzzo
Laureato in Lettere Moderne e in Comunicazione della e Cultura dello Spettacolo, da sempre appassionato di tutto ciò che concerne l'intrattenimento in tutte le sue forme, dal cinema alle serie TV, dai fumetti alla musica, fino ad arrivare ai videogiochi. Amante del mondo Sony, è però cresciuto con i classici Nintendo, nello specifico Super Mario 64 e The Legend of Zelda: Ocarina of Time.

    Comments are closed.

    0 %