News

Dragon Ball FighterZ: edizioni speciali e data d’uscita ufficiale

Buone notizie per chi attende con ansia Dragon Ball FighterZ: a quanto pare, nonostante Bandai Namco abbia sempre nominato febbraio come mese d’uscita del suo nuovo picchiaduro, su Xbox Store è comparsa una data precisa, e si tratta del 26 gennaio 2018. Il titolo dovrebbe addirittura arrivare in anticipo rispetto al Giappone, dove sarà disponibile a partire dal 1 febbraio, e nonostante questo sembri strano la medesima data è comparsa anche su Xbox Store USA, non lasciandoci altra scelta se non aspettare comunicazioni ufficiali.

Non è tutto, perchè dalla stessa fonte sono giunte anche informazioni riguardanti le varie edizioni speciali del gioco: Dragon Ball FighterZ sarà disponibile in tre differenti versioni, ossia la Standard Edition da 69,99 euro, la FighterZ Edition da 99,99 euro e la Ultimate Edition da 114,99 euro. La FighterZ Edition conterrà il gioco, l’accesso anticipato all’open beta, Goku e Vegeta in versione SSGSS disponibili da subito, due avatar esclusivi ed il FighterZ Pass, pacchetto che aggiungerà otto nuovi personaggi al roster. L’Ultimate Edition, invece, conterrà tutti gli elementi appena citati, un pacchetto musicale contenente undici tracce provenienti dall’anime ed il pacchetto vocale del commentatore.

Aggiornamento: Bandai Namco, attraverso un comunicato ufficiale, ha annunciato che Dragon Ball FighterZ debutterà il 25 gennaio 2018 su PlayStation 4 e Xbox One, mentre il 26 gennaio sarà lanciata la versione PC del gioco.

Non vedete l’ora di giocare alla beta? Nell’attesa vi ricordiamo che Dragon Ball FighterZ uscirà su PlayStation 4, Xbox One e PC e vi consigliamo di leggere cosa ne pensiamo.

Federico "Gears" Lima
Nintendaro fino all'ultimo ricciolo, mi sono avvicinato al mondo Playstation solo da qualche anno. Le mie saghe preferite sono Kingdom Hearts, Pokemon e The Legend of Zelda, e la mia abilità nei picchiaduro classici e negli sparatutto è paragonabile a quella di un comodino. Non esattamente il massimo, insomma.

Potrebbe interessarti anche

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro in:News