NewsCinema e TV

Disney Plus: come funzioneranno e quando arriveranno le pubblicità

Disney Plus sembra essere pronta ad abbracciare le pubblicità. Sì, secondo quanto svelato da Variety è possibile scoprire che ci saranno degli spot pubblicitari di circa quattro minuti per le serie TV e per tutti quei programmi che hanno la durata di sessanta minuti o meno.

Il mondo dei servizi in streaming è in costante cambiamento e mentre alcune crollano, altre continuano a navigare in questo mare mosso. La prima è ovviamente Netflix, la quale ha subito un crollo delle azioni negli ultimi mesi, mentre la seconda è Disney Plus, che continua a pubblicare serie TV e anticipa la concorrenza preparando un piano di abbonamento che sarà sì più economico, ma non privo di pubblicità.

Infatti, secondo quanto riportato da Variety, sul profilo ads di Disney Plus è possibile scoprire che ci saranno degli annunci pubblicitari, ma solo se il programma in questione dura un’ora o meno. Gli unici account a essere liberi dalle pubblicità a prescindere dal piano che si preferisce sono quelli dedicati ai bambini, nei quali vengono rimosse le serie TV e i film considerati violenti tramite il Parental Control.

disney plus pubblicità

Questi profili “light” dovrebbero arrivare l’anno prossimo, ma purtroppo non ci è ancora dato sapere quale sarà l prezzo. Alcuni hanno iniziato a speculare, però, ragionando sul fatto che se Disney Plus costa 7,99 euro al mese senza pubblicità, una versione che le include dovrebbe costare tra i 4,99 euro e i 5,99 euro. Cosa che renderebbe l’abbonamento perfetto per quei genitori che preferiscono godersi un bel cartone animato insieme ai figli piccoli, anche perché così facendo non andrebbero incontro alle pubblicità. Ma è anche l’unico modo per alcuni ragazzi e ragazze di potersi permettere il suddetto servizio, così da poter recuperare tutto il Marvel Cinematic Universe, tantissime serie TV e i classici firmati Disney e Pixar, dato che ormai sono disponibili solo ed esclusivamente su Disney Plus.

Fonte:
Angela Pignatiello
Classe '97. Nata e cresciuta con la Metal Gear Solid saga, amo giocare a quasi tutto ciò che mi capita sotto mano. Analizzo tutto ciò che avviene all'interno del mercato videoludico e il suo core: i videogiochi.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti anche