fbpx
NewsCinema e TV

Cabinet of Curiosities: primo teaser della serie Netflix di Del Toro

Please put the correct video link to the video post format section

Nel corso della prima giornata della Geeked Week, è stato mostrato il primo teaser ufficiale di Cabinet of Curiosities, la nuova serie Netflix targata dal maestro Guillermo Del Toro. Si tratta di una serie antologica horror che sarà diretta, ma solo in parte, da uno dei maestri di questo meraviglioso genere.

Sì, perché Del Toro dirigerà “solo” due episodi di quest’opera, mentre gli altri saranno affidati ad alcuni suoi amici. Eccoli: Jennifer Kent (“The Babadook”), David Pryor (The Empty Man), Guillermo Navarro (Narcos), Keith Thomas (Firestarter), Panos Cosmatos (Mandy), Catherine Hardwicke (Twilight), Vincenzo Natali (Cube) e Ana Lily Amirpour (A Girl Walks Home Alone At Night).

Ovviamente, Guillermo si occuperà di curare ogni storia che verrà raccontata in questa serie che promette di diventare uno dei manifesti del genere horror. Inoltre, sarà Del Toro stesso a introdurre ogni episodio di Cabinet of Curiosities, serie Netflix, della quale abbiamo ammirato oggi il primo teaser, al pubblico.

LEGGI ANCHE  The Witcher Stagione 4, prima immagine ufficiale di Geralt

Cabinet of Curiosities Del Toro NetflixUn progetto di questa portata non poteva che avere un cast stellare. Impegnati nelle varie storie troveremo, infatti, Eric André, Sofia Boutella, Ismael Cruz Córdova, Rupert Grint, Kate Micucci, Charlyne Yi, Ben Barnes, Essie Davis, Crispin Glover, Andrew Lincoln, F. Murray Abraham, Luke Roberts, Tim Blake Nelson, Hannah Galway, Glynn Turman, Elpidia Carrillo, Demetrius Grosse, Sebastian Roché, Peter Weller e David Hewlett.

Insomma, si tratta di un progetto estremamente interessante che vede uno dei maestri di questo genere dirigere registi affermati ed emergenti allo stesso tempo, che potranno contare su di un roster di attori da fantascienza.

Non vediamo l’ora che questa serie esca perché potrebbe riscrivere le leggi del genere. Del resto, se su quest’opera c’è la firma del regista di capolavori come Cronos, La forma dell’acqua (con il quale ha vinto il Premio Oscar per il Miglior Film), La fiera delle illusioni e Il labirinto del fauno, il successo non può che essere assicurato.

Raffaele Palmieri
Videogiocatore dalla nascita: al posto del biberon, stringevo tra le mie manine un controller del NES. Nintendaro per scelta, tradisco il mio grande amore costantemente con Sony e Microsoft.

Comments are closed.

0 %