fbpx
VideogiochiNews

BAFTA Game Awards 2023, ecco tutti i vincitori

BAFTA-Games-Awards

Da ormai quasi vent’anni il mondo del videogioco una volta l’anno si riunisce nella cerimonia dei BAFTA Game Awards dove i titoli usciti l’anno precedente vengono premiati a seconda della categoria di riferimento. Oggi si sono tenuti i BAFTA Game Awards 2023 e questi sono i giochi che sono usciti vincitori nelle diverse categorie.

God of War Ragnarok è il gioco più premiato di tutti, l’eslusiva Sony sviluppata da Santa Monica Studio si porta a casa il titolo di Gioco dell’Anno, le Migliori Animazioni, i Migliori Effetti Sonori e la Miglior Colonna Sonora, Christopher Judge e Laya Deleon Hayes fanno vincere al gioco anche il premio per il Miglior Attore Protagonista e la Miglior Attrice Non Protagonista.

Per numero di premi dopo God of War troviamo Vampire Survivors, Elden Ring e Tunic; i tre giochi escono vincitori da due categorie. Il roguelike sviluppato da Luca Galante vince il premio come Miglior Gioco e Miglior Game Design, l’ultima IP di FromSoftware si aggiudica il titolo di Miglior Gioco Multiplayer e Miglior Prodotto Originale e infine Tunic porta a casa il premio per la Miglior Componente Artistica e il Miglior Gioco Debuttante.

LEGGI ANCHE  F1 24 - Recensione, una partenza troppo scivolosa per Codemasters

Andando avanti abbiamo Rollerdrome che vince il premio come Miglior Gioco Britannico, Final Fantasy XIV Online vince come Miglior Gioco in Evoluzione, Kirby e la Terra Perduta è il Miglior Gioco per Famiglie, Endling – Extintion is Forever riceve il premio come Miglior Esperienza dietro al Gioco, Immortality vince il premio per la Miglior Narrazione ed infine Horizon Forbidden West si aggiudica il premio per il Miglior Comparto Tecnico.

Fonte:
Daniele Ferraro
Appassionato a qualunque sfaccettatura della cultura pop si avvicina al mondo dei videogiochi con il Game Boy Advance. Cresciuto catturando centinaia di Pokémon e risolvendo tutti gli enigmi affrontati dal Professor Layton ha poi fatto di quella passione una delle sue ragioni di vita.

    Comments are closed.

    0 %