fbpx
VideogiochiNews

Uomini e donne gamer: chi è migliore?

Recentemente uno studio scientifico ha dimostrato che le donne gamer sono brave quanto gli uomini. Per quanto sia stupefacente, la minore abilità delle donne con i videogiochi è uno dei pregiudizi più diffusi, nonostante sappiamo si tratti solo di un’affermazione senza alcun fondamento. Il sito IFLScience ha voluto condurre uno studio scientifico sull’argomento, iniziando dalla velocità di livellare i personaggi negli MMO. La ricerca è riescita a raccogliere i dati anonimi di diecimila videogiocatori tra uomini e donne che giocano a due famosi titoli: Everquest II negli Stati Uniti e Chevaliers’ Romance III in Cina.

Donne Gamer

Lo studio però, rimuove dalla raccolta dati i giocatori con personaggi già al massimo livello consentito, poiché risulta impossibile progredire. Il sorprendente risultato ci porta a far sapere che il genere sessuale del giocatore non intralcia minimamente sulla velocità di progressione del personaggio. Donne e uomini però manifestano interessi diversi: le donne preferiscono le interazioni sociali, gli uomini invece amano potenziarsi a dovere. Dunque, qualsiasi cosa spinga i videogiocatori a giocare, lo studio ci garantisce che la crescita dei personaggi è omogenea e non percepisce rallentamenti o accelerazioni a seconda del sesso.  Cosa ne pensate di questa ricerca effettuata dallo studio? Diteci la vostra commentando l’articolo!

LEGGI ANCHE  Nessun ritardo per Star Wars Outlaws: il gioco è in fase gold
Roberto "Okami" Pisani
Il caro Okami è il (finto) gigante buono di Game Legends, divenuto da poco membro della nostra grande famiglia. Originario della bella Puglia, attualmente vive a Monaco di Baviera, ma non vuole che si sappia perchè la città tedesca gli ricorda troppo Bari (sono città identiche). La sua carriera videoludica ha visto alti e bassi, passando saltuariamente tra console Nintendo e Sony manco fosse Super Mario. Fan accanito della saga, il suo più grande desiderio è giocare prima o poi a Kingdom Hearts III (che come sapete è solo una leggenda metropolitana) e rimarrà puntualmente deluso. Si destreggia molto con titoli open world ed Action RPG, ma nessuna delle sfide impossibili che affronterà in game sarà mai più difficile della nemesi che lo attende alla porta: il matrimonio.

    Comments are closed.

    0 %