fbpx
NewsCinema e TV

The Witcher: Freya Allan “sollevata” dalla fine dello show

La serie TV Netflix di The Witcher finirà prima del tempo: delle 7 stagioni inizialmente programmate, ne verranno realizzate solo 5. La notizia ha rattristato gran parte della community, ma non tutti sono poi così scontenti della cosa, e non ci riferiamo solo a Henry Cavill…

Come riportato dalla testata TheGamer, Freya Allan, l’interprete di Ciri, si è detta sollevata della fine della serie che l’ha portata ad ottenere un successo internazionale: scopriamo insieme quali motivazioni la spingono ad essere così “drastica” nei confronti del progetto di Netflix.

“Fare altre due stagioni così sarebbe stata una vera e propria sfida mentalmente parlando. Penso che la fine dello show segnerà la fine di un importante capitolo della mia vita, ma sono entusiasta di potermi impegnare in nuovi progetti.”

La serie TV Netflix di The Witcher ha subito un vero e proprio assalto negativo dalla fanbase in seguito al recasting del personaggio di Geralt, interpretato per le prime stagioni da Henry Cavill. La serie, in verità, non ha mai raccolto il successo sperato a causa degli eccessivi cambiamenti rispetto ai romanzi originali e ad un uso della CGI piuttosto discutibile.

LEGGI ANCHE  Fallout: un fan crea un'incredibile replica dello zaino di Lucy

Ora è in arrivo la quarta e penultima stagione della serie, la prima che vedrà Liam Hemsworth nel ruolo di Geralt.

Fonte:
Sara Pandolfi
Nata e cresciuta videoludicamente sotto il segno della triforza, grande appassionata di videogiochi a 360°, ma con un nostalgico occhio di riguardo alle creazioni della grande N.

    Comments are closed.

    0 %