fbpx
NewsCinema e TV

Steve Buscemi in ospedale dopo essere stato attaccato a New York

Steve-Buscemi

L’attore Steve Buscemi, amato non solo per i suoi ruoli iconici ma anche per il suo eroismo durante gli attacchi dell’11 settembre, è stato aggredito in pieno giorno mentre passeggiava per Kips Bay a New York. La notizia, confermata da fonti delle forze dell’ordine citate dal Post, evidenzia un crescente problema di sicurezza nelle strade della Grande Mela.

Buscemi, 66 anni, ha subito lesioni al viso e all’occhio sinistro, per le quali è stato trattato al Bellevue Hospital. L’attacco, che si è verificato intorno alle 11:48 di mercoledì davanti al 369 di Third Ave, è uno degli ultimi di una serie di episodi di violenza ingiustificata che stanno colpendo i cinque distretti della città.

Il suo pubblicista ha rilasciato una dichiarazione sottolineando che l’aggressione subita da Buscemi è l’ennesimo atto di violenza casuale nella città. Buscemi ha espresso gratitudine per i messaggi di vicinanza ricevuti e tristezza per la crescente prevalenza di tali attacchi.

Delle foto della sorveglianza rilasciate dalla NYPD mostrano l’aggressore presunto, descritto come un uomo con barba, indossante un cappellino da baseball, una maglietta blu e pantaloni sportivi neri. Nonostante gli sforzi, l’attaccante è ancora libero.

LEGGI ANCHE  Roger Corman, morto all'età di 98 anni il re dei B Movie

Buscemi è celebre per i suoi ruoli in film di successo come “Fargo” e “Le Iene”, e per la sua interpretazione di Enoch “Nucky” Thompson nella serie HBO Boardwalk Empire. Questo recente episodio segna il secondo attacco contro attori della stessa serie a New York quest’anno, essendo stato Michael Stuhbarg, interprete del gangster Arnold Rothstein, assalito mentre faceva jogging sull’Upper East Side a marzo.

Simone Lelli
Amante dei videogiochi, non si fa però sfuggire cinema e serie tv, fumetti e tutto ciò che riguarda la cultura pop e nerd. Collezionista con seri problemi di spazio, videogioca da quando ha memoria, anche se ha capito di amarli su quell'isola di Shadow Moses.

Comments are closed.

0 %