fbpx
Giochi da Tavolo e di RuoloGDRGeek ZoneImpressioni

Helluva Town QS: il paradiso delle perversioni e della depravazione

Droghe, sesso, massacri, truffe e tanto altro, questo è quello che Helluva-town offre a chi è abbastanza folle da addentrarsi tra le sue vie. Un viaggio tra luci stroboscopiche, immagini psichedeliche e creature cartoon che i ragazzi di Acheron Games hanno creato sotto la direzione di Samuel Marolla. Se siete pronti ad addentrarvi in un mondo dove non ci sono regole se non quelle della strada, dove si può comprare tutto e farsi di tutto, allora preparate le valigie perché state per entrare nel quartiere più pazzo di New York.

Viaggio nel Paese dei Balocchi

Un luogo dove si può essere chi si vuole, dove creature caratterizzate dalle forme e dalle combinazioni di colori più strane e fantasiose, possono fare e dire quello che vogliono: questo è ciò che rappresenta Helluva-town. Un mercato sempre aperto che vende ogni tipo di vizio e desiderio che si possa avere: sesso, droga, libertà, psicosi e molto altro. In un mondo del genere però c’è sempre un prezzo da pagare, e i gangster della zona non aspetteranno un attimo per riscuotere le proprie “tasse”.

Helluva town

Caffettiere mafiose italo-americane, vigilantes ultraviolenti, spietati conigli rosa e diavolesse tentatrici cercheranno di portare via ai giocatori ogni loro proprietà: sarà meglio portarsi dietro un bel gruzzolo e cerare di farne ancora di più, se si vuole riuscire a sopravvivere tra le malfamate vie di questa città. Ma non fatevi ingannare, non sono i soldi la più grande merce di scambio, ma è l’Inchiostro! Non c’è da stupirsi che nella depravata città dei Cartoon, la sostanza più pregiata, ambita e richiesta sia proprio l’inchiostro, dal quale dipendono sia la vita che la morte.

Nonostante tutti quanti conoscano la famigerata Helluva Town, nessuno sa come entrarci, ma è ancora più difficile – se non impossibile – poterne uscire. Il motivo è il costante cambiamento della città: squadre di Cartoon smontano di giorno e rimontano durante la notte strade, negozi, palazzi, se non interi quartieri!

Seppur in continuo cambiamento, la città avrà sempre da offrire ai suoi abitanti le sue più grandi e famose attrazioni, che siano i Grin Gardens, la zona dello spettacolo e del gioco d’azzardo, o la pericolosa e ultraindustrializzata Shocktopia con le sue diaboliche trappole, e tanti altri posti.

Helluva town

Ogni Toon è il benvenuto

In Helluva town tutti i personaggi giocanti appartengono a delle specifiche categorie di Toons, dando in questo modo molta versatilità alla creazione dei PG.

I Folks, che siano alti come uno sgabello dai modi sofisticati o torreggianti bestioni tutti muscoli e niente cervello, sono il tipo di Catoon dall’aspetto più umano che ci sia. Se invece preferite essere creature spaventose e sovrannaturali, i Boogeys sono quello che state cercando, potendo scegliere di essere mostri, scheletri, non morti o diavoli. Ci sono poi le Besties, ancora più folli e letali, e sono tutto ciò il mondo animale ha da offrire, con le loro capacità fisiche che sono tra le più invidiabili. Infine ci sono i Toons più bizzarri di tutti, gli Stuff, i quali si dividono tra oggetti di uso quotidiano a veri e propri edifici, che grazie all’aria di Helluva Town hanno preso coscienza di sé stessi, e adesso vivono folli avventure assieme a tutti gli altri Toons.

LEGGI ANCHE  Mutant Year Zero: Genlab Alpha Recensione, "Fuga dal paradiso"

Helluva town

Tutti loro hanno delle caratteristiche uniche che vanno al di là del loro aspetto fisico, ognuna delle quali si rivelerà cruciale per sfuggire ai pericoli della città, dei veri e propri Trucchetti da tirare fuori dal cilindro.

L’anima della festa è sempre qui

Per poter giocare ad Helluva town è necessario avere una guida che tenga viva la festa e che faccia impazzire tutti i vostri personaggi. Questo di fatto è il ruolo dell’Animatore, il quale avrà il compito di narrare e arbitrare le torbide storie che i giocatori affronteranno. Seguendo il sistema di gioco proprietario chiamato Helluva System, creato appositamente per essere rule-light, potrete concentrarvi sull’invenzione creativa dei vostri Toons e delle loro folli idee.

Oltre a dei bizzarri e fantasiosi personaggi, vi servirà portare al tavolo un semplicissimo e normalissimo mazzo di carte da poker, oppure il mazzo speciale di Helluva Town. In questo modo potrete affrontare le sfide che vi verranno poste davanti dal vostro Animatore, pescando due carte dal mazzo e in base al seme e al valore che uscirà, a seconda di che prova si stia effettuando, si potrà avere successo o subirne le conseguenze.

Helluva town

Divertimento assicurato tra creatività e pazzia

In un mondo come quello di Helluva Town, dove chiunque può essere e diventare qualsiasi cosa, dove un giorno si è inseguiti dai guai e l’altro pure, il divertimento è assicurato. Se sono bastate queste premesse a suscitare la vostra attenzione, allora aspettate di provare in prima persona le avventure che questo gioco potrà darvi. Che siate veterani dei giochi di ruolo o semplicemente dei neofiti, i Toons di Helluva Town vi condurranno all’interno di questo splendido e allo stesso tempo perverso e folle mondo.

Una perfetta avventura introduttiva per i nuovi giocatori è “Fly me to the moon”, dove i vostri personaggi saranno coinvolti in una piccola odissea urbana mentre si trascinano una grossa bara. Tutto questo è offerto dai ragazzi di Acheron Games, in un Quickstarter fantasioso, folle e bizzarro, che vi farà immedesimare nei vostri Toons più distorti e preferiti.

Attualmente, il Kickstarter del progetto ha superato di ben 10 volte il valore obiettivo!

Comments are closed.

0 %