fbpx
NewsCinema e TV

Gomorra: inizia la guerra nel nuovo trailer della stagione finale

La serie Gomorra sta per tornare il prossimo novembre e con un nuovo trailer che anticipa la stagione finale vediamo una Napoli protagonista dallo scontro imminente tra i Levante e Patrizia, costringendo Genny Savastano a mettersi al riparo oltre al ritorno di Ciro Di Marzio, creduto morto alla fine della terza stagione.

A distanza di due anni dalla quarta stagione, la produzione dell’ultima tranche di episodi è stata rallentata a causa della pandemia, così come molte altre produzioni che si sono trovate costrette a fermarsi. Tuttavia, le riprese si sono svolte tra fine 2020 e inizio 2021 e ora la serie prodotta da Cattleya sta per fare il suo ritorno.

L’ultima volta che abbiamo visto il personaggio interpretato da Marco D’Amore non è stato alla fine della terza stagione con la sua presunta morte, bensì nel film spin-off L’Immortale, uscito nel 2019. La pellicola riprendeva Ciro dove l’avevamo lasciato e narra le sue vicende che si svolgono parallelamente alla quarta stagione, con Ciro nel tentativo di rifarsi una nuova vita in Lettonia.

LEGGI ANCHE  Superman, la prima immagine ufficiale dell'Uomo d'Acciaio

La sua strada, però, lo porterà di nuovo a confrontarsi con Genny (sempre interpretato da Salvatore Esposito), ormai costretto alla latitanza, braccato dalla polizia e senza più Azzurra e Pietrino, abbandonati da lui per poter garantire loro una condizione di vita migliore. Come unico alleato in una guerra ormai imminente ora ha O’ Maestrale, misterioso boss di Ponticelli.

gomorra

I nuovi dieci episodi della stagione finale di Gomorra vedranno solo due registi: lo stesso Marco D’Amore dirigerà i primi cinque  e il nono, reduce dal suo esordio alla regia di alcuni episodi della quarta stagione e del film L’Immortale. I restanti episodi 6, 7, 8 e 10 sono diretti da Claudio Cuppellini, già dietro alla macchina da presa sin dagli esordi della serie.

La stagione finale di Gomorra debutterà a novembre su Sky e su NOW, portando un grandissimo numero di spettatori incollati allo schermo per un ultimo scontro decisivo.

Giulio Bruschini
Podcaster, aspirante speaker radiofonico e appassionato di musica e cinema, meglio non iniziare una conversazione sulla sindrome dell'età dell'oro e della cultura retro o si finisce in un'infinita tana del bianconiglio tra vaporwave e hauntology...e Max Headroom.

    Comments are closed.

    0 %