fbpx
NewsCinema e TV

Fallout: Tim Cain apprezza la serie, un po’ meno alcuni fan

Fallout TV Ghoul

La serie TV Amazon di Fallout ha fatto sì che la saga post-apocalittica di Bethesda tornasse sulla cresta dell’onda, per la gioia degli appassionati che sperano che il flop di Fallout 76 venga dimenticato quanto prima. Negli scorsi giorni, è stato richiesto un parere al papà della saga, Tim Cain, riguardo alla serie TV. Leggiamo insieme le sue dichiarazioni:

Sono stato ovviamente invitato alla premiere, dove abbiamo visto i primi due espisodi della serie, e devo ammettere che facevo veramente fatica a seguire i dialoghi, data l’attenzione che ho posto nelle ambentazioni, nella presenza di particolari oggetti di scena… devo constatare che si tratta di un lavoro eccellente e curatissimo!

Cain, nei suoi quasi 20 minuti di intervista presso Comicbook, ha parlato anche di una questione che lo rende decisamente meno felice… 

Negli scorsi giorni ho parlato molto con Brian Fargo (l’attuale CEO di inXile Entertainment ed ex fondatore di Interplay, lo studio su cui Cain ha lavorato quando ha creato la serie): siamo tornati a parlare di quanto accaduto negli scorsi anni, dei tanti messagi minacciosi che Brian ha ricevuto a causa di un lato del fandom che si è rivelato eccessivo, distruttivo oserei dire. Non è una cosa che ho apprezzato né che apprezzerò accada in seguito.”

La serie TV di Fallout è già disponibile su Amazon Prime Video, in attesa di un annuncio della plausibile seconda stagione che, secondo noi, non tarderàad arrivare.

LEGGI ANCHE  The Sandman Stagione 2, Trailer e dettagli
Fonte:
Sara Pandolfi
Nata e cresciuta videoludicamente sotto il segno della triforza, grande appassionata di videogiochi a 360°, ma con un nostalgico occhio di riguardo alle creazioni della grande N.

    Comments are closed.

    0 %