fbpx
NewsNewsCinema e TV

E’ morto Bernardo Bertolucci, regista di Novecento e Ultimo Tango a Parigi

L’ultimo dei grandi maestri del cinema italiano, Bernardo Bertolucci, ci ha lasciati per sempre. Di lui ci resteranno dei capolavori come Ultimo tango a Parigi, Novecento e l’Ultimo Imperatore. Nel 1988 si aggiudicò il premio Oscar come miglior regista, unico italiano ad averlo vinto, proprio grazie al film L’ultimo imperatore, pellicola che ricevette 9 statuine, tra cui quella per il miglior film. Malato da tempo, il professionista di origini parmensi, si è spento nella sua casa di Roma.

Classe 1941, figlio del poeta Attilio Bertolucci, la sua carriera inizia nel 1961, quando diventa assistente di Pier Paolo Pasolini nel drammatico film l’Accattone. Da lì un’escalation di successi, fino ad approdare nel 1976 a Novecento, pellicola con cui giunge alla notorietà. Nel 2007 gli viene conferito il Leone d’oro alla carriera alla 64esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Poi, nel 2011 riceve la Palma d’oro onoraria al 64° festival di Cannes. Dirige l’ultimo film nel 2012, Io e te, tratto dall’omonimo romanzo di Nicolò Ammaniti.

LEGGI ANCHE  Fantastici Quattro ha il suo Galactus, e viene da Harry Potter e il Trono di Spade
Riccardo Franceschi
Classe 90', mi appassionano videogiochi, film e serie tv. Adoro i fantasy, la fantascienza e tutto quello che è avventura. Tra una caccia al tesoro con Nathan Drake e un episodio di Stranger Things lavoro come Web Designer.

Comments are closed.

0 %