fbpx
VideogiochiAnalisi

Destiny: Il Casato Dei Lupi – Speciale Parte 3

Buon pomeriggio a tutti i nostri seguaci di Game Legends! Eccoci tornare a parlare del’ultima espansione di Destiny uscita: Il Casato Dei Lupi! Ci scusiamo per il ritardo dell’uscita di questo terzo capitolo, ma come avrete potuto notare dalla nostra pagina Facebook, l’intero staff è stato ha dovuto dedicare molto del suo tempo all’evento in provincia di Roma (Eretvm Comics) del quale siamo stati degni protagonisti!

Con la terza parte dello speciale, andremo ad analizzare le meccaniche e gli ostacoli che affronteremo nell’altra nuova modalità inserita con questo secondo DLC: La Prigione Degli Anziani!

In Cosa Consiste?

La Prigione Degli Anziani è una nuova modalità che sarà sbloccata solo ed esclusivamente che avrete completato la modalità storia de Il Casato Dei Lupi, che vi abbiamo accuratamente descritto nella PRIMA PARTE del nostro speciale. Il punto per accedervi è situato in alto a destra rispetto alla zona social nell’Atollo, come mostrato dalla foto sottostante. Per poter accedere ai livelli più ostici di questa modalità sarà necessario completare prima almeno una volta la prigione a livello base: 28. In seguito sarà sempre possibile scegliere la sfida che più ci aggrada.

atollo prigione

In questa nuovissima e divertentissima modalità, le variabili che la rendono ogni volta una sfida arcigna e soprattutto sempre nuova, sono veramente molte, e di seguito ve le elencheremo per categorie. Piccola precisazione: è impossibile stilare una specifica guida walkthrough, perché tutte le prove della prigione variano e mutano di settimana in settimana.

I Livelli di difficoltà ed il Matchmaking

Come già accennato, esistono diversi livelli di difficoltà nella prigione degli anziani (al contrario degli assalti settimanali Cala La Notte), e differiscono non solo nel livello dei mostri che ci troveremo a combattere, ma anche ovviamente nei premi, nelle modalità di respawn, e nei round da affrontare. Il nome delle prove sarà sempre dedicato a colui che verrà scelto come boss finale della prova (per esempio, Il Rancore di Urrox avrà manco a dirlo come boss finale nel 5° round Urrox). Attenzione, molto spesso alcuni boss che avete sconfitto a livelli medio bassi, potrebbero rivelarsi molto più complicati del previsto anche a causa dei vari modificatori, che vi descriverò più avanti.

Livello 28:
E’ il livello base della Prigione. E’ l’unico livello in cui sarà disponibile il matchmaking prima di partire per la partita, mentre per gli altri tre bisognerà partire con una squadra già formata. In questo livello sarà inoltre disponibile il rientro automatico dei guardiani una volta finito il countdown, senza il bisogno di essere resuscitato da un compagno di squadra. Ovviamente il livello di sfida è molto basso, una volta provati i livelli più alti questo sarà poco più di una passeggiata.

prigione anziani destiny

Livello 32:
Il primo livello che potremmo definire una sfida decente. Come già detto, non sarà disponibile il matchmaking, ed è importante partire con una squadra che si conosce bene e che possibilmente possa tenersi in contatto vocale. Il respawn automatico è disabilitato, ed il countdown per rianimare i propri compagni è relativamente basso.

Livello 34:
Sfida impegnativa. Vale ciò che abbiamo detto riguardo il livello precedente, ma con mostri ancora più aggressivi ed un attesa di rianimazione più importante.

Livello 35:
Sfida ancora più scomoda delle altre ovviamente, dove anche se varieranno i round prima di quello finale, l’ultimo sarà dedicato sempre al Kell dei Kell Skolas. Quasi impossibile pensare di finire questa prova senza avere dalla vostra tutti i guardiani al livello 34 e con un armamento possente. Fate del vostro meglio, e buona fortuna!

cabal destiny

Come si svolgono i round

I round da cui molto spesso è formato un match nella prigione sono 5, e alla fine di ognuno di loro avremo il check point salvato (Attenzione, solo il check temporaneo: non potrete uscire e rientrare in partita nel punto di abbandono). Ovviamente tutti i round si svolgono in rientro limitato, e la morte di tutti i guardiani equivarrà alla sconfitta. All’inizio di ogni round ci troveremo all’interno della “camera dell’equilibrio” dove il buon Variks ci illustrerà chi saranno coloro che dovremo affrontare nello stesso. Mentre il caduto fedele ci da le sue istruzioni, vedremo comparire al centro dello schermo un simbolo, che ci indicherà quale modificatore verrà applicato per tutto il round (e che sarà rimosso alla fine). Oltre ai classici modificatori che ormai conosciamo a memoria, ne sono stati aggiunti ben 8 nuovi, che sono elencati nell’immagine qui sotto.

LEGGI ANCHE  Elden Ring: Shadow of the Erdtree - Guida a come raggiungere i Boschi Abissali

modificatori in Destiny

Ogni round è formato sempre (boss o mini-boss a parte) da 3 Ondate Nemiche. Durante la prima delle ondate dovrete semplicemente sopravvivere ai nemici che vi si troveranno contro, senza condizioni particolari all’infuori del modificatore assegnato all’inizio. La vere sfida (ed i problemi) iniziano dalla seconda ondata in poi. Sopravvivere sarà comunque la vostra missione principale, ma per riuscirci dovrete anche svolgere dei compiti assegnativi da Variks… e per citare lui “Oppure, Morte”. Ebbene si, non adempiere a questi “obiettivi critici” equivale alla sconfitta. Questi obiettivi si presenteranno in entrambe le ondate rimanenti, e saranno sempre dello stesso tipo per quel round. Fateli in fretta, il tempo stringe sempre. Queste sono di 3 tipi:

Disinnescare le mine: Se Variks vi ordinerà di disinnescare le mine, dovrete correre entro un certo tempo in una determinata zona della mappa dove vi trovate. Li partirà il caricamento di una barra (come quando conquistate le zone in modalità controllo), e a caricamento completato la mina sarà innocua. Ne compariranno 3, in 3 punti diversi della mappa.

Uccidere Bersaglio Critico: In questo obiettivo il vostro compito sarà massacrare di botte un determinato maggiore nemico (che sarà contrassegnato da un simbolo) prima che riesca a raggiungere un determinato punto sulla mappa. Ha ovviamente la priorità sul resto dei mostri.

Distruggere le mine saccheggiatrici: Anche queste mine compariranno nella mappa come le altre, ed anche queste vanno rese innocue entro un tempo limite, ma a differenza delle prime queste dovranno essere distrutte e non “conquistate”. Di certo possono risultare un pochino più semplici delle altre, dato che potrete colpirle anche da lontano se il vostro armamento lo permette. Ecco un esempio fotografico.

mine prigione anziani destiny

Piccola cosa a nostro vantaggio: Alla fine della seconda ondata di alcuni round, Variks ci manderà un dono a centro mappa. La cosa di certo ci sarà molto utile per spazzare via i nemici più accaniti, perché i doni consistono in munizioni pesanti o un bel Cannone Rovente! Una volta concluse le 3 ondate di nemici e annessi obiettivi critici, i modificatori verranno rimossi e potrete tornare nella camera dell’equilibrio.

le uniche eccezioni a tutto sono i round dove dovremo abbattere i boss o i mini boss: saranno ad ondata unica, ed ognuna di loro avrà regole specifiche.

Le Arene di Battaglia

Le arene disponibili in questa modalità sono 4, ed ovviamente sono una per ogni razza nemica (Caduti, Vex, Alveare, Cabal). Ogni mappa ha i suoi punti laterali strategici da dove “camperare” o avere le spalle coperte, ma sappiate che non durerà molto: i nemici possono raggiungervi dappertutto. In tutte e 4 le arene saranno disseminate le fastidiose che esploderanno al vostro passaggio, creando una sfera magnetica che infligge lo status “lentezza”. Disinnescatele appena le vedete.

sala del tesoro destiny

Sala del tesoro e Premi

Dopo tanto sgobbare, eccoci finalmente al momento dei nostri premi! Alla fine dell’ultimo round, torneremo nella camera dell’equilibrio dove si aprirà una botola centrale. Ci getteremo nel pozzo, sul fondo del quale ci sarà la tanto sudata sala del tesoro con tanto di altare al centro. Sull’altare ci sono ben 3 casse: due laterali nelle quali potremo trovare beni di consumo o materiali in modo totalmente casuale (tra cui la Chiave del Tesoro), ed una ben più grande al centro che potrà essere aperta solamente con la Chiave del Tesoro. Dentro quest’ultima troveremo sempre almeno un’arma leggendaria del set della Regina, e c’è anche la possibilità di droppare armamenti esotici.

I premi invece che verranno assegnati per ogni livello sono:
28: Reputazione Casato Del Giudizio, Engramma del Criptarca, Marchi dell’Avanguardia +6, Reputazione dell’Avanguardia +25
32: Reputaizione Casato Del Giudizio +200, Nucleo Corazzato.
34: Reputaizione Casato Del Giudizio +300, Nucleo Armato, Luce Eterea
35: Reputaizione Casato Del Giudizio +500, Nucleo Corazzato, Nucleo Armato, Luce Eterea

destiny-il-casato-dei-lupiNon ci rimane altro da fare dunque che darvi appuntamento al nostro quarto ed ultimo numero dello speciale su Il Casato Dei Lupi, che sarà dedicato al nuovo assalto inserito nel DLC! Buona giornata e restate sintonizzati con noi!

 

 

Gianluigi Crescenzi
Classe 90, invecchia bene tanto quanto il vino, anche se preferisce un buon Whisky. Ama l'introspezione, l'interpretazione e l'investigazione, e a volte tende a scavare molto più del necessario. Inguaribile romantico, amante della musica e cantante in erba, si destreggia tra hack n'slash, soulslike, punta e clicca e... praticamente qualsiasi altro tipo di gioco.

Comments are closed.

0 %