fbpx
VideogiochiNews

Craccato Denuvo, Tequila Works decide di eliminare DRM da RiME

Purtroppo neanche RiME è riuscito a sfuggire all’attacco degli hacker che, dopo pochi giorni dal rilascio del piccolo capolavoro firmato Tequila Works, sono riusciti a raggirare il sistema antipirateria Denuvo all’interno del titolo.
A fronte di ciò, i ragazzi di Tequila Works hanno deciso di eliminare il sistema Denuvo attraverso una patch (già rilasciata), come avevano promesso prima del rilascio del gioco.

Curiosi sono i riscontri dei giocatori dopo la rimozione di tale sistema di sicurezza: molti degli acquirenti di RiME hanno ravvisato una maggior fluidità nelle loro partite. Questo accade perché il DRM esegue nel giro di mezz’ora ben due milioni check, pesando parecchio sulla CPU della piattaforma.

Voi avete ravvisato miglioramenti dopo la rimozione del noto sistema di sicurezza?

LEGGI ANCHE  EA Sports FC 25: i dettagli della nuova modalità 5v5
Sebastiano Italo "Ghraal Vakarian" Caradonna
Filosofo e poeta a tempo perso e a tempo pieno. Ossessionato dall'arte nonché dai giochi e dal tema del viaggio. Studio per diventare game designer, ruolo ed ambito che rappresentano, ovviamente, una ossessione.

    Comments are closed.

    0 %