fbpx
VideogiochiNews

Cyberpunk 2077: Trauma Team, rilasciato il primo numero del fumetto

Cyberpunk 2077: Trauma Team

Dark Horse Comics ha rilasciato oggi il primo numero di Cyberpunk 2077: Trauma Team, una nuova produzione a fumetti formata da quattro volumi, basata sull’attesissimo videogioco di CD Projekt RED, in arrivo per Playstation 4, Xbox One e PC il prossimo 19 novembre e successivamente anche per le console di prossima generazione Playstation 5 e Xbox Series X al momento del loro lancio sul mercato. Cyberpunk 2077: Trauma Team segue un assistente EMT di nome Nadia, e ci accompagna alla scoperta della Trauma Team International, un’azienda che propone servizi di assistenza medica in ogni possibile contesto ai propri clienti, al punto da spingere il personale sanitario ad indossare un assetto da combattimento. Non è ancora chiaro se Nadia o il Trauma Team saranno presenti nel gioco, ma questo primo sguardo al mondo Cyberpunk 2077 è decisamente affascinante, e mette in evidenza un gran numero di potenziamenti e il possibile modo in cui potranno essere utilizzati.

La protagonista Nadia, assistente paramedico, rimane coinvolta in una terribile tragedia, di cui risulta essere l’unica sopravvissuta. La donna decide di continuare comunque il suo lavoro, e di utilizzare le sue abilità per aiutare gli abitanti di Night City. Tuttavia, lei e il suo nuovo team di lavoro si troveranno coinvolti in una missione ancora più pericolosa e letale della precedente. Cyberpunk 2077: Trauma Team è scritto da Cullen Bunn, già autore di opere come di Uncanny X-Men, Deadpool Uccide l’Universo Marvel e Conan il Barbaro, e sarà accompagnato dai disegni di Miguel Valderrama, che ha già donato le sue matite a opere come Giants e Hunters. Il primo numero è di 32 pagine ed è disponibile al prezzo di $3,99.

LEGGI ANCHE  Un primo assaggio della trama di A Quiet Place: The Road Ahead nel nuovo terrificante trailer

Vi ricordiamo che Cyberpunk 2077 verrà lanciato su PlayStation 4, Xbox One e PC il prossimo 19 novembre, per poi arrivare successivamente sulle console di prossima generazione al momento del loro lancio, grazie ad un upgrade gratuito per tutti coloro che posseggono già il titolo sui sistemi precedenti.

Comments are closed.

0 %