fbpx
VideogiochiNews

Assassin’s Creed Shadows di nuovo al centro delle polemiche per un elemento “illegale”

Assassin's Creed

Assassin’s Creed Shadows, fin dal suo annuncio, è stato oggetto di numerose polemiche: la maggiore riguarda sicuramente la presenza definita “forzata” di Yasuke, il samurai nero, come personaggio giocabile.

Una nuova questione spinosa emerge in queste ore, con un post pubblicato da Ubisoft Japan sui suoi canali ufficiali: l’utilizzo di uno specifico elemento protetto da copyright all’interno di alcuni artwork di gioco ha richiesto un intervento diretto della compagnia.

Leggiamo insieme la dichiarazione rilasciata dal profilo ufficiale in questione:

Avviso riguardante “Assassin’s Creed Shadows” Abbiamo ricevuto lamentele secondo cui la bandiera della Sekigahara Battlefield Hospitality Association “Sekigahara Gun Corps” viene utilizzata senza autorizzazione in due concept art rilasciati.

Ci è stata data l’opportunità di scusarci con il gruppo e loro hanno accettato le nostre scuse. L’artwork non sarà più utilizzato o distribuito, tranne che nel libro incluso nella Collector’s Edition.

L’artwork in questione, che vi riportiamo qua sotto, sarà quindi presente solo ed esclusivamente nell’artbook ufficiale del gioco.

LEGGI ANCHE  Elden Ring: Shadow of the Erdtree - Guida a come raggiungere la Costa Sud

shadows

Nella zona destra dell’illustrazione trovate l’elemento “incriminato”: la bandiera ufficiale del gruppo Sekigahara. Vi ricordiamo che Assassin’s Creed Shadows, il capitolo nipponico nato con il nome di “Codename Red” è in arrivo su PC e console di nuova generazione il prossimo 12 novembre.

Sara Pandolfi
Nata e cresciuta videoludicamente sotto il segno della triforza, grande appassionata di videogiochi a 360°, ma con un nostalgico occhio di riguardo alle creazioni della grande N.

    Comments are closed.

    0 %