fbpx
NewsTecnologiaPC Gaming

AMD e le novità del CES 2021, dalle nuove RX 6000 ai Ryzen 5000 mobile

AMD

Sempre pronta a migliorare e a competere con le major del settore tech, in occasione del CES 2021 anche AMD ha deciso di fare capolino, con qualche annuncio di alcune succose novità che ci accompagneranno durante quest’anno, specialmente per quanto riguarda i primi 6 mesi del 2021. Parliamo innanzitutto delle schede video RX 6000, serie già disponibile sul mercato, è vero, che però presto si arricchirà con ulteriori modelli di fascia media e alta. Nel corso della conferenza abbiamo infatti ricevuto la conferma dell’arrivo di nuove schede video AMD RX 6000, programmate tutte per il debutto nella prima metà dell’anno.

Non abbiamo purtroppo ancora dati certi, ma è probabile si tratti di qualcuna fra le rumoreggiate RX 6600, RX 6600XT, RX 6700 e RX6700XT. C’è stato modo di ammirare alcuni brevi gameplay della serie 6000 Mobile, che garantirà la potenza necessaria per giocare anche su mobile, stando a quanto dichiarato anche a risoluzione 2K (1440p) con oltre 60 FPS per alcuni giochi piuttosto pesanti. Le novità non finiscono però qui, perché il CEO di AMD Lisa Su ha presentato anche la serie di processori Ryzen 5000 mobile.

LEGGI ANCHE  Call of Duty: Black Ops 6, data e tutte le info dal Direct Xbox

Abbiamo a che fare con la serie Ryzen 5000U, che inizia attraverso il Ryzen 5800U, il quale presenta architettura Zen 3, 8 core e 16 thread, nonché un profilo da 15W. Si tratta di una serie che permetterà di ottimizzare al meglio l’autonomia dei laptop, garantendo sessioni fino a oltre 20 ore. C’è stato infine spazio per i potenti 5000HX, con 20MB di profili cache e in grado di superare i 45W. Parliamo del Ryzen 9 5900HX e del Ryzen 9 5980X, entrambi con architettura Zen 3, 8 core e 16 thread, ma con una velocità in clock boost di 4,6GHz nel primo caso e 4,8GHz nel secondo. Questi faranno il loro debutto in diversi portatili a partire da febbraio, grazie alle collaborazioni con aziende come Asus, MSI e HP.

Andrea Pellicane
Nasce nel 2000 già possessore di una Playstation 1 e già appassionato di videogiochi. In tenera età scopre il mondo dell’informatica ed inizia la sua inutile corsa verso la bramatissima Master Race. Nonostante la potenza di calcolo sia la sua linfa vitale è alla perenne ricerca della varietà e di titoli indie che piacciono solo a lui, incurante del fatto che potrebbero funzionare agevolmente anche su un tostapane. Viene spesso avvistato mentre effettua incomprensibili ragionamenti (soprattutto per lui) legati all'economia. Eccelle particolarmente nel trovare i momenti meno opportuni per iniziare e divorare intere serie TV.

    Comments are closed.

    0 %