fbpx
News

Pokkén Tournament: il picchiaduro Pokémon arriverà su Nintendo Switch?

Pokkén Tournament 1

Un leak proveniente da un blog giapponese potrebbe darci buone speranze per un possibile arrivo di Pokkén Tournament su Switch, la nuova console ibrida di Nintendo arrivata sul mercato il 3 marzo di quest’anno. Nel corso della giornata di oggi, il rivenditore Sinobi ha pubblicato sul suo sito delle informazioni riguardanti un nuovo arcade stick controller per Nintendo Switch chiamato “Real Arcade Pro. V Hayabusa” (la cui foto è riportata poco più in basso). Inaspettatamente, tra i giochi compatibili con questa periferica era stato indicato Pokkén Tournament, oltre ad Ultra Street Fighter II: The Final Challengers. La notizia, che è stata presto rimossa dal sito in questione, aveva sorpreso i fan poiché il titolo non è stato ancora annunciato per questa console.

Real Arcade Pro. V Hayabusa

Perciò è nato un ragionevole dubbio: che Sinobi sia in possesso di qualche informazioni a noi ancora sconosciuta? Questo ci ha portato a pensare che Pokkén Tournament per Switch potrebbe essere annunciato nel corso della conferenza della Nintendo Treehouse all’E3, che è ormai prossimo. In tal caso, potremmo aspettarci sia una versione migliorata, com’è stato fatto per Mario Kart 8 Deluxe, oppure potremmo veder arrivare un nuovo capitolo del picchiaduro Pokémon. Anche se questo è solo un rumor, le possibilità che si realizzi sembrerebbero abbastanza concrete, dato che Pokkén Tournament resta uno dei giochi per Wii U più venduti, tanto da aver spinto la grande N a creare un apposito Campionato Europeo e Mondiale. Nell’attesa di scoprire la verità su questo rumor, vi ricordiamo che Pokkén Tournament è disponibile per Wii U dal 18 marzo 2016.

LEGGI ANCHE  Nuovo rincaro per Xbox Game Pass: in arrivo novità per gli utenti console
Aivil Wolf
Aivil Wolf è cresciuta con un Game Boy sempre in mano, giocando dal primo Super Mario Land a tutti i titoli dei Pokémon. Solo dopo ha finito per diventare la peggior ossessionata di Zelda che si possa incontrare. Mai chiamare Link "Zelda" in sua presenza. La Nintendo è sempre stato un punto fisso, ma col tempo si è avvicinata a un mondo di videogiochi più vasto, tanto da farle girare la testa per quanto poco si è accorta di saperne. La passione per i videogiochi l'ha infine portata a scrivere per Game Legends. Sarà, la nostra eroina, all'altezza di questo arduo compito? Speriamo che la Triforza possa guidarla in questo cammino!

Comments are closed.

0 %