VideogiochiNews

Assassin’s Creed Syndicate solo grazie alla attuale generazione di console

L’idea di una Londra Vittoriana probabilmente è nelle idee di Ubisoft da un bel po’, ma solo ora hanno potuto realizzarla in Assassin’s Creed Syndicate, a quanto pare grazie al nuovo hardware delle attuali console.

assassins-creed-syndicate_2015_08-05-15_007_jpg_1400x0_watermark_q85

Questo è quello che traspare dalle parole del direttore creativo Marc-Alexis Côtéin un’intervista a Official PlayStation Magazine:

Abbiamo dovuto attendere l’introduzione della tecnologia giusta. Volevamo davvero creare quella che io chiamo ‘Londra moderna’, la quale non è altro che la Londra vittoriana della rivoluzione industriale. La tecnologia precedente non era sufficiente per creare la città. Tutte le carrozze, la folla, gli edifici più alti, le strade più larghe, sono tutte cose che richiedono una discreta mole di potenza di calcolo che ora abbiamo.

Stando alle parole della software house, dovremmo attenderci una città davvero viva e spettacolare.

Damiano "Xenom" Pauciullo
Videogiocatore da quando aveva 3 anni grazie ad un bel GameBoy rosso fiammante, si chiede ancora come facesse a quell'età a completare i giochi. Predilige i platform (soprattutto se come protagonista hanno un idraulico baffuto) e i giochi d'avventura (ma solo se il personaggio ha una tunica verde); diciamo che quel 23 settembre del 1889 avevano previsto la sua nascita, fondando quindi la Nintendo.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti anche